GDPR Cookies

Accetta Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie

I cookies sono brevi file di testo che possono essere salvati sul computer dell'utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su Internet, per esempio smartphone o tablet) quando esso visita i siti web.

Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene e la "durata vitale" del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell'utente).

La presente Cookie Policy ha lo scopo specifico di illustrare i tipi, le modalità di utilizzo di cookie presenti su questo sito web.

Tipi di Cookie utilizzati all’interno del sito web

  1. Cookie tecnici

1 - a) Cookie di Navigazione per il funzionamento del sito web

Il presente sito utilizza cookies di sessione al fine di offrire un servizio più efficiente. L'uso di tali cookies è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire di fornire i servizi e le funzioni dei Siti Web in modo completo.

1 - b) Cookie Google Analytics

Raccolgono e analizzano in forma anonima e/o aggregata le informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori (pagine visitate, ...) per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.

Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare in qualche modo l'utente.

  1. Cookie di profilazione Google Analytics

Il presente sito ha implementato anche i rapporti sui dati demografici e gli interessi di Google Analytics.

È possibile negare il consenso all'uso dei cookie Google Analytics per la pubblicità display e/o personalizzare gli annunci della Rete Display di Google nei seguenti modi:

Con l'utilizzo di questo sito, lei dichiara il suo consenso al trattamento dei dati da parte di Google Ireland e www.fornidisopra.it per le modalità e i fini sopraindicati.

Per ulteriori approfondimenti sulla privacy di Google rimandiamo a questo link: https://support.google.com/analytics/answer/6004245?hl=it

Come disabilitare i cookies

La maggioranza dei browser Internet sono inizialmente impostati per accettare i cookies in modo automatico. L'utente può modificare queste impostazioni per bloccare i cookies o per avvertire che dei cookies vengono mandati al dispositivo dell'utente medesimo.

Esistono vari modi per gestire i cookies.

L'utente può fare riferimento al manuale d'istruzioni o alla schermata di aiuto del suo browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del suo browser.

In caso di dispositivi diversi (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), l'utente dovrà assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookies.

Per informazioni su come modificare le impostazioni dei cookies seleziona qui sotto il browser che stai utilizzando:

news-eventi

Campionato Triveneto di Mountain Bike - Enduro a Forni di Sopra

Davide Dal Pian e Lara Gasparotto i primi padroni del Gravity Park Varmost

davide dal pian for enduro fornidisopra

lara gasparotto for enduro forni di sopra

Forni di Sopra (UD) - 14 settembre 2020 – Parte con il piede giusto la prima edizione della FOR ENDURO, gara di debutto della cenerentola delle tappe del “ridotto” Trofeo Triveneto, che domenica 13 settembre ha portato circa 80 riders a confrontarsi sulle stupende quattro speciali (stage) della prova carnica di enduro, manifestazione sapientemente tracciata dal gruppo “FORNI FOR BIKE” supportato nella gestione dall’UC CAPRIVESI Mtb Team Gorizia, da Promoturismo FVG, dalla Società Sportiva Fornese e dal Comune di Forni di Sopra.
Quello che già si percepiva durante i passaggi in area arrivo/time control e alla base degli impianti di risalita do Promoturismo, che garantivano l’accesso ad atleti, tecnici e pubblico alle prove speciali del Varmost, è diventato chiaro durante le premiazioni, gli applausi a scena aperta dei partecipanti e sostenitori nei confronti degli organizzatori decretavano l’indiscusso successo di questa prima della FOR ENDURO, definita da più parti una delle più belle gare della stagione 2020 a dispetto delle restrizioni che la pandemia COVID-19 ha comportato.
La gara, come detto, si disputava su di un percorso di circa 30 km, con 800 metri di dislivello pedalato e 4 stage cronometrati, CJARIEI e SAIUC tracciati sulle pendici del Varmost, STALINOUF e PALAS disegnati sui pendi opposti, con partenza, arrivo e time control posizionati nella zona di Santaviela che era il cuore logistico dell’evento, ed offriva un paesaggio mozzafiato con le Dolomiti Friulane a fare da cornice.
Passando all’aspetto agonistico della FOR ENDURO si può certamente dire che è stata un assolo di Davide DAL PIAN, il forte atleta veneto in forza al Team BIKAPPA Bike ha calato un poker d’assi segnando il miglior tempo in tutte quattro le speciali, con crono che hanno messo subito alle corde i più agguerriti contendenti, Stefano BRAIDOT (Caprivesi), ROSSA Damiano (Bike4Fun) e TERLICHER Lorenzo (Granzon) hanno dato il massimo ma il distacco finale è stato importante, con un finale di 12:35.73 DEL PIAN ha relegato ad oltre 50” il più giovane della stirpe BRAIDOT, che ha sua volta ha prevalso di 4” sul alfiere della Bike 4 fun, mentre TERLICHER ha pagato a caro prezzo l’errore nell’ultima speciale del SAIUC, un lungo che lo ha fatto scivolare dalla seconda alla 4^ posizione.
Gara femminile sempre saldamente nelle mani di Lara GASPAROTTO (Tecno Bike Team) che ha chiuso con un 19:39.62 finale lasciando ad oltre 1’16” COS Vanessa. Nella Junior è stato CAROLLO Daniele a prevalere su di un importante lotto di partenti, tre stage win per l’alfiere della Bike4fun grazie alle quali chiude anche nella top 5 della classifica assoluta con un crono finale di 13:38.64, alle sue spalle BATTISTON Giuseppe (Bettini Bike) e BERTAGNIN Matteo (Switch team).
Combattute le gare nelle categorie Master, con la vittoria finale aperta fino alla quarta ed ultima speciale del Saiuc, alla fine a prevalere nella Elite Master è stato DECET Marco (Switch Team) con NADALIN Riccardo (Tecno Bike Team) secondo a 4”, e CORONA Giulio (Dirty Bike) terzo; nella MASTER 1-2 è CARTA Simone (Bike4fun) che sale sul gradino più alto del podio, con CIMENTI Daniel (Carnia bike) secondo, che precede CARLET Lorenzo (Caprivesi).
La Master 3-4 vede la vittoria di GARBELLOTTO Daniele (X Team Piero Bicya), con LORENZI Cristian (Cicli BACCHETTI) ad 1”33 e ZANUTTIGH Stefano (Valchiaro’) terzo a 5”18, mentre salendo nella M5+ la lotta è stata ristretta a ZORTEA Carlo (Benozzi), REMOTO Claudio (Fun Bike) e GASPARELLA Giacomo (Dhsign Factory) che chiudono nell’ordine staccati di una manciata di secondi uno dall’altro.
Nelle categorie giovanili, che gareggiavano su di un percorso ridotto a soli due stage, DE SABBATA Massimo (Granzon) s’impone nella Allievi segnando il miglio crono degli Under 17, mentre BICELLI Nicola (Team Stefana BIke) vince la Esordienti davanti a KOCINA Andrea (Caprivesi).
Alla premiazione finale presente l’intero staff dell’organizzazione “Forni for Bike” con Manuel ALBANESE che assieme all’Assessore allo sport del Comune di Forni, Sig. ANTONIUTTI Lorenzo (che ha portato il saluto del direttore del Polo PromoturismoFVG PACILÈ Francesco), tracciava un bilancio di questa prima edizione della For Enduro, bilancio assolutamente positivo, che sprona il gruppo e l’ente a pianificare un’ulteriore step per l’evento sportivo che anche per il gravity park del centro carnico.
Doveroso il ringraziamento al gruppo di volontari di percorso, al Soccorso Alpino, al SAGF al Corpo Forestale Regionale per la collaborazione nell’organizzazione e gestione della sicurezza dell’evento, ed alla PATRES per il servizio di assistenza sanitaria e primo soccorso.
Comunicato Stampa
FORNIFORBIKE & UC CAPRIVESI MTB TEAM

Ph. Federico Furlani

 

CLASSIFICHE FINALI FOR-ENDURO

FOTO DEI PREMIATI:

 

 


LOCANDINA:

locandina for enduro


MAPPA DELLA GARA:

mappa for enduro

La marcia del Davaj, il sacrificio Italiano in Russia

Serata evento: Presentazione dell’ultimo libro di Pino Scaccia e Video-testimonianze di chi è tornato dalla steppa

armirr ritirata

Forni di Sopra, 12 settembre 2020

Un incontro con la Storia, per ricordare le vicende di quel freddo inverno del ‘43 che ha visto la nostra miglior gioventù annullata nel (e dal) gelo della steppa; un evento per tramandare alle giovani generazioni il valore dell’impresa e il ricordo di questi nostri ragazzi, mandati a lottare contro un nemico altrettanto giovane, ma meglio equipaggiato e preparato per una guerra così dura, in un ambiente così ostile.

Pino Scaccia, giornalista e inviato RAI, aprirà la serata con un video messaggio che lancerà la presentazione del suo ultimo di 5 libri dedicati all’ARMIR (l’esercito Italiano che partì per la Russia nell’estate del ‘42). Il libro è una raccolta di testimonianze, memoriali, racconti finora nascosti nei cassetti, che meritavano di veder la luce, per congelare nel tempo il ricordo di quei giovani eroi. A presentare il libro Renza Martini, studiosa esperta delle vicende dell’ARMIR, che ha collaborato alla ricerca documentale e alla stesura del libro.

Ad accrescere ancor più il valore dell’evento ci saranno i video-racconti e memoriali di alcuni reduci, tra cui Umberto Cicigoi, recentemente intervistato da Alessandra Cella (nipote di un Artigliere Alpino che come Umberto era nel Gruppo Conegliano, della gloriosa Julia).

“L’incontro con un reduce che combatté fianco a fianco con un proprio parente ormai è diventata, per ragioni anagrafiche, un’impresa quasi impossibile.” riferisce Alessandra “Dopo aver incontrato Berto e sentito il suo racconto, è nata l’idea di organizzare un evento dove la presentazione del libro venisse accompagnata dai racconti dei Reduci, alla presenza di una persona che potesse anche rispondere ad eventuali domande sulla ricerca dei propri cari, morti o dispersi in Russia. Questo perché ci sono ancora tante famiglie che si chiedono cosa ne è stato dei propri cari. Io stessa,” conclude Alessandra “ho ricevuto preziosi documenti dalla Russia, grazie alle indicazioni ricevute da Renza su come e chi contattare, quindi questa serata è anche per aiutare chi volesse intraprendere una ricerca sulle vicende che hanno visto coinvolto un proprio caro”.

Concluderà la serata l’intervento di Paolo Verdoliva, Presidente dell’Associazione degli Alpini di Gorizia, città dalla quale il Conegliano partì verso la steppa, nell’agosto del ‘42.

L’Evento si terrà a Forni di Sopra (UD), nella Ciasa dai Fornes, sabato 12 settembre alle ore 17:00.

Per garantire il rispetto delle misure anti-Covid sarà obbligatorio l’uso della mascherina ed è consigliata, ma non obbligatoria, la prenotazione del posto in sala, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere il link al modulo on-line (https://forms.gle/ZsnEBqGE17qoBJGCA).

 

 

 

Ritorna la Festa dei Funghi a Forni di Sopra 

domenica 13 settembre 2020

 

festa funghi dolomiti forni di sopra

Forni di Sopra, nelle Dolomiti Friulane festeggia i "frutti del sottobosco" con la tradizionale Festa dei Funghi!

Un appuntamento gastronomico e culturale, alla scoperta del mondo micologico.

La festa si terrà domenica 13 settembre 2020, sono previste escursioni, mostre micologiche, mercatini, eventi sportivi, musica, animazione e tanta gastronomia a base di funghi! Per grandi e piccoli ci sarò la possibilità di un'escursione sul dorsi dell'asinello "Biagio"

I ristoratori ed i chioschi in Piazza Centrale presenteranno tantissimi funghi a tavola, con i piatti tipici della gastronomia fornese.

mercatini festa dei funghi forni

 

>>> PROGRAMMA FESTA DEI FUNGHI <<<

 

programma festa dei funghi forni di sopra 2020

 

 

 

 

AFDS FORNI DI SOPRA, concerto con tre fisarmonicisti

Ideata dal giovane fornese Andrea Nassivera, neo donatore e studente di Fisarmonica, il concerto ha anche sensibilizzato gli spettatori sull’importanza del dono del sangue.

Il 22 agosto si è svolto a Forni di Sopra, nella Chiesa parrocchiale “Santa Maria Assunta”, un particolare concerto, organizzato dall’A.F.D.S. sezione di Forni di Sopra, dedicato alla fisarmonica classica e al dono del sangue. Il programma proposto dai tre musicisti, Andrea Nassivera, Diego Borghese e il professor Adolfo Del Cont, spaziava dalla musica organistica e clavicembalistica barocca, con autori come Johann Sebastian Bach, Johann Pachelbel o Domenico Scarlatti, fino ad arrivare ad autori contemporanei e tuttora viventi, ad esempio il russo Viatcheslav Semyonov e il finlandese Petri Makkonen. Il concerto è stato inoltre introdotto da un breve discorso riflessivo redatto da Herbert Caposassi, rappresentante della locale sezione dei donatori di sangue, incentrato sull’importanza del dono in questi tempi particolari in cui il dono del sangue e del plasma sono di fondamentale importanza.

L’ideatore di tale iniziativa è Andrea Nassivera, neo donatore di sangue, studente di fisarmonica classica al Conservatorio Statale di musica “Jacopo Tomadini” di Udine, sotto la guida del M° Adolfo Del Cont, e diplomato al Liceo Artistico “Giovanni Sello” di Udine in Design Industriale con il massimo dei voti. Come Andrea ha affermato, l’iniziativa di realizzare questo concerto è nata con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico ad adottare un nuovo approccio all’ascolto di questo strumento, troppe volte etichettato come “popolare”, ma che in realtà possiede infinite potenzialità espressive.

AFDS Forni di Sopra

ANDREA NASSIVERA CONCERTO

 

ANDREA NASSIVERA CONCERTO

ANDREA NASSIVERA CONCERTO 3

GRAVITY PARK FORNI DI SOPRA, adrenalina per gli amanti della discesa in MTB

Novità estate 2020: a Forni di Sopra c'è un grande Gravity Bike Park tutto naturale! si tratta di una rete di percorsi per la pratica di alcune specialità della Mountain Bike in particolare la Down Hill e l’Enduro.

La Down Hill Bike non è uno sport per tutti, serve molta esperienza e preparazione fisica, ma per gli amanti di questa disciplina il Gravity park à una vera attrazione.

gravity bike simon forni di sopra

 

IL GRAVITY BIKE PARK DI FORNI DI SOPRA consente la risalita in seggiovia (oppure in E-Bike) e la discesa attraverso piste forestali, sentieri e percosi tracciati per la Down Hill Bike.

Il Gravity Park di Forni di Sopra si trova nella Ski Area dei Varmost, servita dalle seggiovie di Promoturismo FVG. Il punto di partenza si trova in località "Santaviela" in fondo alle seggiovie del Varmost. GUARDA IL VIDEO:

Dal comprensorio del Varmost si dirama una ampia rete di sentieri: alcuni portano alle malghe, altri portano alle cime panoramiche ed alcuni, dedicati esclusivamente alle MTB, portano a valle. Proprio questi sentieri negli ultimi hanno hanno suscitato l’interesse di bikers appassionati delle discese riportando a Forni di Sopra la tradizione della Down Hill che negli anni 90 ha visto l’organizzazione di vari Campionati Italiani. Dalla malga Varmost, situata a 1750 metri di quota, parte una discesa lunghissima su un dislivello di 900 metri (solo per esperti). Il terreno misto percorre inizialmente alcuni tratti in prato e pista ghiaiosa per poi entrare nel bosco di "Ridona" con due piste molto avvincenti che riportano i discesisti al punto di partenza delle seggiovie.

L'offerta di Promoturismo FVG comprende uno SPECIALE ABBONAMENTO “Giornaliero Sport”, un biglietto nominativo valido per l’intera giornata di emissione, al costo di 18 euro, pensato per chi pratica Mountain Bike e vuole accedere al Gravity Park di Forni di Sopra. Ma non solo, l'abbonamento è valido anche per gli altri sport come il volo libero (deltaplano e parapendio) e consente più risalite nell’arco della stessa giornata.

Scopri di più sul Bike park di Forni di Sopra, leggi il regolamento e guarda la mappa dei percorsi, clicca qui

 

gravity park forni di sopra