GDPR Cookies

Accetta Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie

I cookies sono brevi file di testo che possono essere salvati sul computer dell'utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su Internet, per esempio smartphone o tablet) quando esso visita i siti web.

Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene e la "durata vitale" del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell'utente).

La presente Cookie Policy ha lo scopo specifico di illustrare i tipi, le modalità di utilizzo di cookie presenti su questo sito web.

Tipi di Cookie utilizzati all’interno del sito web

  1. Cookie tecnici

1 - a) Cookie di Navigazione per il funzionamento del sito web

Il presente sito utilizza cookies di sessione al fine di offrire un servizio più efficiente. L'uso di tali cookies è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire di fornire i servizi e le funzioni dei Siti Web in modo completo.

1 - b) Cookie Google Analytics

Raccolgono e analizzano in forma anonima e/o aggregata le informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori (pagine visitate, ...) per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.

Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare in qualche modo l'utente.

  1. Cookie di profilazione Google Analytics

Il presente sito ha implementato anche i rapporti sui dati demografici e gli interessi di Google Analytics.

È possibile negare il consenso all'uso dei cookie Google Analytics per la pubblicità display e/o personalizzare gli annunci della Rete Display di Google nei seguenti modi:

Con l'utilizzo di questo sito, lei dichiara il suo consenso al trattamento dei dati da parte di Google Ireland e www.fornidisopra.it per le modalità e i fini sopraindicati.

Per ulteriori approfondimenti sulla privacy di Google rimandiamo a questo link: https://support.google.com/analytics/answer/6004245?hl=it

Come disabilitare i cookies

La maggioranza dei browser Internet sono inizialmente impostati per accettare i cookies in modo automatico. L'utente può modificare queste impostazioni per bloccare i cookies o per avvertire che dei cookies vengono mandati al dispositivo dell'utente medesimo.

Esistono vari modi per gestire i cookies.

L'utente può fare riferimento al manuale d'istruzioni o alla schermata di aiuto del suo browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del suo browser.

In caso di dispositivi diversi (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), l'utente dovrà assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookies.

Per informazioni su come modificare le impostazioni dei cookies seleziona qui sotto il browser che stai utilizzando:

Anciuti Music Festival 2019, Forni di Sopra

anciuti concerto forni di sopra

anciuti music festival forni di sopra

 

L' "Anciuti Music Festival" 2019 è una perla dell'offerta culturale del Friuli Venezia Giulia; ancor più significativo perché parte da un piccolo comune della montagna friulana, e attraverso la riscoperta di un artigiano originario di Forni di Sopra che ha segnato la storia degli strumenti musicali a doppia ancia, attiva una serie di concerti che raggiungeranno anche Roma e l'Austria, e si svilupperanno tra l'8 maggio il 24 ottobre.

La settima edizione dell'Anciuti Music Festival è stata illustrata a Udine il 3 maggio 2019, manifestazione culturale nata, tre anni fa, su iniziativa del Comune di Forni di Sopra, che per concretizzare il progetto si è avvalso della collaborazione dell'associazione culturale Dorelab, il cui scopo statutario è l’insegnamento e l’approfondimento della pratica musicale per strumenti ad ancia doppia.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti il sindaco di Forni di Sopra, Lino Anziutti, il sindaco di Palmanova, il direttore organizzativo dell'Anciuti Music Festival, Enrico Cossio, Evaristo Casonato, co-organizzatore dell'Anciuti Music Festival e docente di oboe al Conservatorio di Trapani, Paolo Calligaris, primo fagotto alla Slovenian Philarmonic Orchestra di Lubiana e docente al Dorelab Summer Camp di Forni di Sopra, e l'assessore regionale alla cultura Tiziana Gibelli.

La presentazione è stata l'occasione per ricordare che Giovanni Maria Anciuti, nato a Forni di Sopra nel 1674 e morto a Milano nel 1744, realizzò gli strumenti musicali a fiato più apprezzati dell'epoca, e tutt'ora ambiti: flauti, fagotti, oboi, creati con diverse essenze, dai legni più duri, come il bosso, il melograno, il palissandro, il granatiglio, fino al costoso avorio. Si tratta di strumenti che per le loro caratteristiche di qualità venivano impiegati in tutta Europa e che ora arricchiscono vari musei nel mondo.

L'Anciuti Music Festival 2019 si compone di quattordici eventi tra concerti, attività formative nelle scuole, camp e 'masterclass'.

Gli eventi mirano ad approfondire e a diffondere la conoscenza del contesto musicale dell'epoca nella quale visse Anciuti, anche in relazione al suo rapporto con Leonardo Da Vinci, attraverso l'esecuzione di brani di Johan Sebastian Bach, Telemann, Vivaldi, Hendel e di altri compositori che hanno fatto la storia della musica.

oboe anciuti

Il Festival coinvolge artisti, costruttori, studiosi, ed espositori di strumenti musicali antichi di fama mondiale e promuove la diffusione della conoscenza rispetto alla pratica e alla costruzione degli strumenti, avvicinando le nuove generazioni alla prassi esecutiva barocca degli strumenti ad ancia doppia.

Durante la manifestazione si terranno concerti, in cui si esibiranno artisti di acclarata fama internazionale, conferenze di approfondimento sulla figura di Giovanni Maria Anciuti ed esposizioni di strumenti d’epoca e di copie moderne a cura dei più importanti liutai internazionali.

 

PROGRAMMA ANCIUTI MUSIC FESTIVAL 2019:

14 aprile 2019 – ore 17 
Concerto: Anteprima di Anciuti Music Festival
Artisti: Allievi e docenti del Dorelab Festival
PalmanovaPolveriera Garzoni

8 maggio 2019 – ore 18
Concerto: I Concerti Brandeburghesi di J.S.Bach
Artisti:  Enrico Bronzi, direttore – Accademia d’Archi Arrigoni, in collaborazione con Associazione Dorelab
Forni di SopraChiesa della Salute

4 giugno 2019 – ore 16 
 Concerto: Leonardo da Vinci e Giovanni Maria Anciuti da Forni: l’eccellenza dell’Arte italiana
Artisti: Ensemble J.M.Anciuti – Paolo Pollastri, direttore
MilanoMuseo del Castello Sforzesco

 (data da definire)
 Concerto: Da Roma all’Europa, sulle tracce di Giovanni Maria Anciuti
Artisti: Ensemble J.M. Anciuti – Paolo Pollastri, direttore
RomaMuseo degli Strumenti Musicali

13 giugno 2019 – ore 20.30
Concerto: Alle sorgenti della Musica – La musica fluviale in epoca barocca
Artisti: Anciuti Music Festival Ensemble in collaborazione con Istituto Fano Spilimbergo
Forni di Sopra – Chiesa di San Giacomo

15 giugno 2019 – ore 20.30
Concerto: Alle sorgenti della Musica – La musica fluviale in epoca barocca
Artisti: Anciuti Music Festival Ensemble in collaborazione con Festival Un fiume di note
BrugneraVilla Varda

23 agosto 2019 – ore 12 
Concerto in Rifugio degli allievi del Dorelab Summer Camp
Forni di SopraRifugio Varmost

23 agosto 2019 – ore 18 
Conferenza: Il Controfagotto di Giovanni Maria Anciuti Presentazione in prima mondiale della copia eseguita dal liutaio Alberto Ponchio
Relatori: Maurizio Barigione, controfagotto – Paolo Pollastri, moderatore
Forni di SopraCentro Visite Parco delle Dolomiti Friulane

23 agosto 2019 – ore 20.30
Concerto: Le Cantate da camera di G.Ph.Telemann
Artisti: Elizaveta Martyrosian, soprano – Ensemble J.M.Anciuti – Paolo Pollastri, direttore – Maurizio Barigione, controfagotto
Forni di SopraChiesa di San Giacomo

24 agosto 2019 – ore 18
Concerto: The original Anciuti – Conferenza/Concerto
Artisti: Alfredo Bernardini, su oboe originale di J.M.Anciuti – Lorenzo Feder, clavicembalo
Forni di Sopra
Chiesa di San Giacomo

24 agosto 2019 – ore 20.30 
Concerto conclusivo degli allievi del Dorelab Summer Camp
con i docenti
Artisti: Paolo Pollastri, Matteo Trentin, Evaristo Casonato, Enrico Cossio oboi – Paolo Calligaris, Alberto Biano, Giorgio Bellò, fagotti
Forni di Sopra – Cjasa da Fornes

25 agosto 2019 – ore 9.30 
Masterclass di oboe barocco di Alfredo Bernardini
Forni di SopraCjasa da Fornes

30 agosto 2019 – ore 20.30 
Concerto: Alchemie Barocche
Artisti: Enrico Cossio, oboe e corno inglese – Alberto Busettini, cembalo
Arnoldstein (A)Altes Schloss

22 settembre 2019 – ore 18 
Anciuti Music Festival Ensemble
Werfenweng (A)

22, 23 e 24 ottobre 2019 
Le ance di Anciuti – Percorsi didattici nelle scuole, alla scoperta degli strumenti ad ancia doppia, in collaborazione con Anciuti Educational
Lestizza, Mossa e Forni di Sopra

 

Dettagli concerti sul sito ufficiale del festival Link

 


Chi era Giovanni Maria Anciuti ?

Fino a poco tempo fa di Giovanni Maria Anciuti si conoscevano solo le sue preziose opere sparse in vari musei d’Europa. Oboi e flauti realizzati con le essenze più strane, con i legni più duri: dal bosso al melograno, dall’africano palissandro all’americano granatiglio, fino agli oboi realizzati col costoso avorio.

Siamo ai vertici strumentali della musica europea tra Sei e Settecento.
Colui che realizzava queste opere d’arte non si sapeva chi fosse, se non che operava a Milano. Si dava per scontato che quel cognome fosse uno pseudonimo. Oggi grazie alla tenace ricerca del prof. F. Carreras (vedi documento allegato in fondo), ricercatore del CNR di Pisa e appassionato musicologo, sappiamo che G.M. Anciuti nacque a Forni di Sopra nel 1674 e morì a Milano nel 1744.

Ancora giovane partì dal suo paese natale scavalcò il passo della Mauria e raggiunse Venezia. Nella Serenissima ebbe la possibilità di frequentare alcune botteghe artigiane, in particolare una che operava nel settore degli strumenti musicali. Era giovane, imparò presto. Raggiunse Milano appena ventenne. Cominciò a lavorare, si sposò e dal primo Settecento cominciò a sfornare i suoi raffinati strumenti sempre più richiesti, che tuttora arricchiscono i musei d’Europa

Continua a leggere sullo "Stradivari dell'oboe"...